Il mondo corre sul web

Sempre più persone si affacciano al mondo del network anche solo per semplice curiosità. Ogni anno si stima che gli utenti siano in crescita almeno del 25%. Un dato importante se si considera che già da diversi anni, dopo il boom dei pc e dei social, la presenza in rete è esplosa a +70% solo nei primi anni e continua ad aumentare.

E quindi?

Certo non ho fatto la scoperto dell’America. Questo dato sottolinea che nei prossimi anni, all’incirca 5, tutti saremo online, tutte le attività commerciali vorranno essere presenti in rete, si stringeranno rapporti interpersonali e lavorativi, il mondo correrà sul web.

Non penso all’arrivo dei robot ed alla loro supremazia, anche se l’idea un po’ mi incuriosisce, ma significa che chi si avvicina al mondo dei social e sa utilizzarli, nei prossimi anni avrà un lavoro d’oro tra le mani, un lavoro si imprenditoria digitale, di web, statistiche e grandi possibilità.

Lasciate stare l’influencer…

All’inizio anche io pensavo fosse la mia strada. Infondo mi piacevano i social, amavo fare foto ed ero spigliata davanti allo schermo. Ok quindi? Quindi mi sono dedicata a Facebook ed Instagram raggiungendo anche il mio ‘piccolo’ mondo dorato, ma cosa avevo raggiunto davvero? Ventimila followers su Instagram e quasi 3mila su Facebook, come essere ricca al monopoli praticamente.

Allora ho iniziato a cercare sponsorizzazioni, regali etc, insomma quello che fa l’influencer. Qualche pernottamento in regalo, un po’ di trucchi e vestiti ma tutto mi riportava ad una strana sensazione di vuoto. Volevo fare l’influencer alla Chiara Ferragni, infondo bionda lo ero, ma sponsorizzare un bibitone era davvero quello che mi avrebbe garantito un mio futuro economico?

Scordatevole

No ragazzi miei, tutte quello che vedete su instagram non è oro. Le sponsorizzate valgono poco più di una manciata di soldini che finiscono là. Certo per la notorietà va bene, ma alla base di tutto ci vuole una struttura. Così iniziai a studiare il mio ‘posto di lavoro’. Come muovermi, cosa fare etc.

Ho seguito diversi corsi ed ho messo in atto ogni singolo attestato, così man mano in un anno ho iniziato a capire che il social poteva darmi molto. Piattaforme, podcast, Instagram, Facebook, Pinterest, Tik Tok… davvero ho studiato notte e giorno per essere oggi una social media manager.

Ed è questa la strada che nei prossimi anni garantirà lavoro a molte persone. Ovviamente saper mettere un paio di like o aprire pagine Facebook a rotto di collo non fa di voi dei social media. Come non lo fa comprare followers o promettere cielo in terra in pochi giorni.

E come si fa?

Beh se siete in Molise contattatemi che stiamo organizzando un corso a Campobasso ed a Termoli, se siete di fuori, sarà un piacere per me formarvi a questo mondo. Io, per esempio, oggi ho la fortuna di essere un’imprenditrice digitale, gestisco diverse realtà e sono in netta crescita valutando anche l’idea di spostarmi in centri più grandi. Tutto con le mie forze e le mie capacità.

E se ci sono riuscita io con due gemelli di quattro anni vuoi potete davvero fare la differenza con i mezzi giusti ed un giusto ‘capitano’.

Nel prossimo post iniziamo a buttare un po’ le basi, ma per i segreti e le chicche dovete mandarmi un’email… io l’aspetto.