Google ed i link

Ci siamo… in questo post vi dirò gli ultimi due accorgimenti per scalare la ricerca di Google.

Avere il blog è fondamentale, così come produrre argomenti interessanti. Ricordatevi che Google penalizza le cose scopiazzate o riportate favorendo invece articoli unici, creati dalla vostra creatività. Questo è il primo accorgimento da tenere presente, poi ricordatevi di scrivere per Google ma di rivolgervi all’utente, di utilizzare le parole chiavi interessanti, di preparare un piano editoriale dettagliato. Per l’articolo precedente clicca qui

I link

Inserite dei link. Questo non significa aver copiato l’articolo o averlo riportato, ma semplicemente di citare la fonte, oppure altri siti attinenti nel web. Questa tecnica permetterà a Google di trovarvi più facilmente e di scalare la montagna dei dieci nomi.

Come direbbe un bravo Copywriter se vuoi nascondere un corpo puoi farlo nella seconda pagina di Google, non lo troverà nessuno. E noi puntiamo alla prima. Se volete approfondire tutte le tecniche questo è il link giusto

Ora messi i link potete aggiungerli con una semplice call to action (oCTA) scrivendo clicca qui oppure evidenziando l’ultima parola e inserendo il link (Comunque lo vedremo più in la). Se volete oltre al link esterno, potete inserire anche un link interno per riportare il lettore a qualche altro vostro articolo, l’importante è che sia inerente.

E finalmente ci siamo quasi.

Formatta il testo

Ultimo, ma non ultimo ricorda di rendere piacevole la lettura formattando il testo. Dai degli spazi adeguati quando finisce il periodo, inserisci il grassetto dove è necessario. Il tutto sarà graficamente più bello e più facile da leggere per l’utente. Non dimenticare di inserire delle immagini, ovviamente pertinenti con il testo, e di inserire una didascalia.

Ok, il tuo post è pronto ed ora?

Il grande del lavoro è stato fatto. Ora ricordati di mettere dei tag e ricordati che meno è meglio. Non esagerare e magari usa parole che hai usato nel testo, metti immagina in evidenza e fai un breve riassunto.

Ci sei… fammi sapere cosa succede al tuo post, se ha avuto più visualizzazioni e se sei aumentato nella ricerca di Google, sarà un piacere darvi consigli.

Se non lo avete fatto iscrivetevi alla newsletter per rimanere aggiornati ed io vi aspetto sui miei canali social…. ah comunque se guardato questo testo ritroverete tutti e 5 i consigli che vi ho elencato messi in atto 😉

Il mio logo ed il posizionamento su Google