Datti tempo, ma non perderlo

Sembra che tutto stia tornando alla normalità; anche il tempo si sta accorgendo che la tempesta è quasi finita ed il sole rallegra le giornate.

Ma a tutto c’è un tempo. Non avere fretta se il tuo stato non è pronto, nessuno può obbligarti a fare cose che non vuoi. E se nel tuo stato c’è ancora un po’ di turbolenza, allora, datti tempo, ma non sprecarlo mai.

Può sembrare strano, ma l’unica ricchezza che abbiamo tutti è lo scorrere del tempo. Ogni ora, ogni minuto trascorre allo stesso modo per tutti, cosa cambia? Il modo di viverlo quell’istante perché non ci sarà un altro minuto uguale a quello appena passato.

Ed allora bisogna imparare a viverlo questo tempo.

Con la pandemia abbiamo imparato a fare tesoro di questo tempo, alcune volte ci abbiamo litigato, altre volte abbiamo sperato che trascorresse più in fretta ed ora ci troviamo di fronte alla realtà: sta per finire tutto. Dobbiamo tornare alla normalità.

Dobbiamo?

Fermatevi un secondo … nessuno può costringervi a fare qualcosa. Se non vi sentite a vostra agio ad uscire in questi giorni, aspettate ancora, se avete ancora quel senso di frustrazione quando andate a fare la spesa, abbiate pazienza con voi stessi, avete superato un periodo davvero difficile e forse avete bisogno di capire cosa sta realmente accadendo.

Vivete con serenità questo momento, sorridetevi, prendetevi cura di voi stessi e ripartite. Perché il tempo è un bene prezioso che non può essere sprecato, ma nemmeno forzato.

E quando sarete pronti, uscite, guardate il cielo sopra di voi, osservate ciò che vi circonda e dite ciò che volete… Mandate quel bacio che tanto desiderate, sorridete a chi vi manca, dichiarate il vostro affetto, godetevi ogni secondo partendo dal presupposto che voi siete gli unici artefici delle vostre giornate.

Sono sempre stata una persona fredda. Da bambina sfuggivo a baci ed abbracci e anche oggi il contatto fisico mi sorprende, forse perché non sono abituata, ma quando si parla di abbracciare e baciare faccio la vaga.

Ma in questo tempo ho capito che vorrò abbracciare chi mi è mancato, vorrò abbracciare chi ho evitato per timidezza o per volontà. Ed ho capito che devo recuperare, seppur in minima parte, tutte le volte che ho negato un gesto gentile.

Non so se uscirò in questi giorni, se tornerò a correre o a passeggiare in riva al mare, lascerò decidere al mi ostato d’animo, per il momento chiudo gli occhi ed immagino cosa farò quando rivedrò le persone che porto nel cuore… questa volta, le abbraccerò per davvero e sarò certa che in quel momento il tempo si fermerà in quell’istante, nella mia mente come un ricordo indelebile.